OPEN CALL

Il Contest è aperto a tutti gli artisti, di ogni nazionalità, under 35 e la partecipazione è gratuita. Per la selezione dei video verrà nominata commissione composta dal  Prof. Andrea Sciascia, Direttore del Dipartimento di Architettura,  il dott.re Marco Mancini referente del comune di Palermo, 10 laureandi della facoltà di architettura, 2 referenti del progetto ed un videomaker. L’artista accetta che la sua opera sia proiettata on line e off line, nonché sul sito Light in Brancaccio. Se selezionato il video diventerà parte dell’archivio di Light in Brancaccio e dei partner organizzatori e tutto il materiale inviato non sarà restituito e rimarrà agli atti come documentazione.

Tutti i diritti sono di proprietà dell’autore.

L’autore dichiara sotto la propria responsabilità, ai sensi del D.P.R. 445/2000, che tutto il materiale usato (immagini, audio, video, etc.) è di sua proprietà o comunque è in regola con diritti spettanti a terzi.

I video maker dovranno portare la loro attrezzatura tecnica: PC portatile- controller- eventuali adattatori HDMI / VGA.

Il video deve avere una durata massima di 3 minuti, pena l’esclusione.

Gli artisti, sia che partecipino in forma individuale sia in maniera associativa, possono candidarsi soltanto per una delle quattro location. Gli artisti sono tenuti alla compilazione dell’apply form in tutte le sue parti.

L’omissione o la non corretta compilazione di una o più parti decreta l’esclusione dal contest. È obbligatorio introdurre nel video, all’inizio o alla fine, il proprio nome o logo, qualsiasi marchio o simbolo che suggerisce di chi è il lavoro presentato. I lavori che non rispettano queste caratteristiche non saranno ammessi al contest. 

SCADENZA

26 giugno 2017

LOCATIONS

Scegli la location su cui effettuare la performance di video mapping

1. Castello di Maredolce, edificato nel 1071, sito in vicolo del castellaccio 21/23 Palermo

2. Ponte Ammiraglio, edificato nel 125, sito in corso dei mille Palermo

3. Parrocchia di San Gaetano, edificata nel 1700, sita in via brancaccio 260 Palermo

4. Mulino di San Filippo, edificato nella seconda metà 1110, sito in via san ciro 2 Palermo

TEMA

Evidenziare come le diverse civiltà che popolavano il quartiere siano riuscite a raccontare le loro integrazioni sociali utilizzando le geometrie architetturali presenti nei monumenti.

ESITO SELEZIONI 

Il giorno 10 Luglio 2017 verrà pubblicato sul sito l’elenco definitivo delle opere selezionate le quali verranno proiettate in unica data il 9 Settembre 2017 presso le varie location dalle ore 21.00 alle 24.00. I vincitori saranno annunciati la sera stessa . 

VINCITORI

Per ogni location sarà selezionato un vincitore, tra i 5 artisti partecipanti, votati dal pubblico tramite webapp. I 4 vincitori potranno scegliere uno tra i quattro premi messi a disposizione.

PREMIO

Millumin 2- onelicense

Madmapper 2.2.6- onelicense

Resolume Arena 5- onelicense

Modul8 2.9.2- onelicense

REQUISITI TECNICI


• Lunghezza video: 3 minuti
• Quick Time video formato;
• Photo JPEG;
• Compressione Video: Photo JPEG, FPS: 25, Qualità: 85%;
• Il materiale video dovrà avere la traccia audio in formato stereo;

MATERIALI FORNITI


– Maschere e Textures
– Foto.jpeg;

SCHEDA TECNICA


1. Castello di Maredolce, edificato nel 1071, sito in vicolo del castellaccio 21/23 Palermo

n.2 Proiettore: 15.000 Lumen


2. Ponte Ammiraglio, edificato nel 125, sito in corso dei mille Palermo

n.3 Proiettore: 15.000 lumen


3. Parrocchia di San Gaetano, edificata nel 1700, sita in via brancaccio 260 Palermo

n.1 Proiettore: 15.000 Lumen


4. Mulino di San Filippo, edificato nella seconda metà 1110, sito in via san ciro 2 Palermo

n.1 Proiettore: 15.000 Lumen


Impianto audio per ogni location: 4x 1000 watt + 2x sub 1500 watt

DOCUMENTI DA ALLEGARE


– Video completo;
– CV (se in forma associata del solo capogruppo);
– Copia Documento Identità (copia fronte/retro);
– Una immagine da video 1024×768 px formato .jpg

– Autodichiarazione, ai sensi della D.P.R. 445/2000, che tutto il materiale usato (immagini, audio, video, etc.) è di proprietà dell’autore, o comunque è in regola con diritti spettanti a terzi.

MODO DI INVIO


Nomina il file video in questo modo: 
Titolo del video_nome autore.mov
Nomina il form di iscrizione in questo modo:
Form_nome autore.doc/.pdf
Nomina il CV in questo modo:
CV_nome autore.doc/.pdf
Nomina il Documento di Identità in questo modo:
DI_nome autore.doc/.jpg/.pdf
Nomina il file immagine in questo modo:
Titolo del video_nome autore.jpg

Crea una cartella compressa (.zip o .rar) con tutti i file e nominala in questo modo:
Titolo del video_nome autore.zip /.rar


Utilizza We Transfer e invia tutto a opencall@lib2017.it nell’oggetto: 

LIB2017_Titolo del video, nome autore